Ce l’ho azzurro – Prandelli Santon subito

Oggi è il gran giorno di Italia-Francia, amichevole di Parma in vista del Mondiale del 2014. Il ct Cesare Prandelli ha scelto la formazione da schierare al Tardini. Peccato l’abbia scritta su un foglio e l’abbia dimenticata al topless bar di Colorno dove ieri era andato a recuperare Balotelli. Super Mario si è subito offerto di andare a ritrovare il prezioso foglio, ma è stato sedato dallo staff della Nazionale con un paio di siringhe di tranquillanti per cavalli. Stasera sarà regolarmente in campo, tanto per come ha giocato di recente nessuno si accorgerà di lui. Il suo tecnico del City Roberto Mancini gli ha mandato un messaggio di incoraggiamento per stasera: “Fai schifo”.

Balotelli a parte, tra gli azzurri si notano facce nuove e grandi ritorni, come quello di Davide Santon. L’ex difensore dell’Inter sta rinascendo a Newcastle, dove da due campionati ha ritrovato voglia e stimoli: “All’inizio ho avuto un po’ di problemi, perché la maglia del Newcastle è bianconera e mi è venuta un’orticaria purulenta che ho potuto curare solo indossando il lenzuolo dove dorme di solito Mourinho e che gli esperti chiamano Sindone. Comunque mi sono ambientato subito: in Olanda sto benissimo”. Il suo allenatore del Newcastle Alan Pardew lo ha pubblicamente incoraggiato: “Fai schifo pure tu”.

Tra i giovani scalpitano Florenzi, Verratti ed El Shaarawy. Per il giovane della Roma è la prima volta in Nazionale maggiore, dopo l’esperienza in Under 21 agli ordini di Mangia. Florenzi è apparso molto emozionato, tanto che ha sbagliato strada e anziché andare a Coverciano si è ritrovato a un comizio sulle primarie del Pd nelle campagne senesi. Nonostante il giocatore non abbia la licenza media, pare sia risultato più convincente di Tabacci. Verratti ha già assaggiato la nazionale maggiore: “Sì, ma io preferisco il coscio al forno di mia madre”, ha chiarito il centrocampista del Psg. El Shaarawy partirà titolare nel tridente. Allegri è convinto che farà bene: “Fai schifo, ma non quanto me tutte le volte che metto in campo Emanuelson”.

Alessandro Oliva

@aleoliva_84

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...