Speciale Europa Sfig – Inter alla fiera dell’est

Dal nostro inviato a Monaco di Tibète etc etc – Dopo aver dormito sulle poltrone della sala dei sorteggi della Uefa assieme a Guidolin, che è arrivato in nottata in bici dallo Zoncolan, sono pronto per aspettare l’esito dell’urna dell’Europa League. Con noi c’è anche Stramaccioni, che ha saputo solo ieri sera che l’Inter non farà la Champions. Il presidente Uefa Michel Platini lo chiama per rincuorarlo: “Oh Strama, bene bene”, poi chiude la comunicazione con una sonora pernacchia. Arrivano Lotito e Petkovic. Il primo viene intercettato dai giornalisti, che mostrano di apprezzare la logorrea del presidente della Lazio, che nel frattempo sta parlando in latino, tanto che un paio di loro si dimettono in diretta. Petkovic  non se lo fila in pratica nessuno. Dopo 10 minuti è lì che parcheggia le macchine, almeno poraccio si rende utile.

Arriva De Laurentiis, che con la solita calma entra e si lamenta – nell’ordine – dell’hotel, del ristorante, del nome dato alla competizione, del fatto che il Napoli sia in Europa League e il Nordsjaelland in Champions (e qui ci siamo), del tempo, dell’Euro, del culo della Merkel e che il Napoli quest’anno abbia acquistato solo 48 giocatori. La nomenklatura dell’Inter è al gran completo: Moratti, Branca, Ausilio, Sarti, Burgnich, Bedin, Guarneri, Suarez e un paio di cinesi presi da un bar di Lambrate, in attesa che arrivino sti soci con gli occhi a mandorla. Moratti è carico: “i cinesi…bravissimi ragazzi…no no molto bene, grazie grazie grazie grazie”. Guidolin passa e saluta: “Sono contento per Mao Tse Tung”.

Comincia il sorteggio. Per sottolineare il fatto che la Juve fa la Champions e l’Inter no, Platini vara una regola seduta stante: i nerazzurri devono seguire il sorteggio bendati, in una stanza insonorizzata e il sorteggiatore chiamato a estrarre le palline sarà Luciano Moggi. Sulla carta, all’Inter non va malissimo: Rubin Kazan e altre due squadre che non ho fatto in tempo a segnare. Tutte squadre dell’Est comunque. Moratti comincia a sfregarsi le mani, Ausilio anche. “Tu non vieni…grazie grazie grazie” lo rimbecca il presidente. Stramaccioni: “Oh bene bene”. Moratti: “La prima partita è il 19 settembre, non credo ti avrò ancora esonerato…bravissimo Strama grazie”. Peggio alla Lazio (che pesca Tootenham e Panathinaikos) e all’Udinese, che avrà il Liverpool. Del Napoli chi se ne frega. De Laurentiis è contento del sorteggio: “L’Europa è un continente di merda”.

Alessandro Oliva

@aleoliva_84

I gironi delle italiane:

Girone A: Udinese, Liverpool, Young Boys Anzhi

Girone H: Inter, Rubin Kazan, Partizan Belghradi, Neftci

Girone F: Napoli, Psv Eindhoven, Dnipro, Alk Solna

Girone J: Lazio, Tottenham, Panathinaikos, Alk Solna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...