Fantology – 1° giornata. “Non avrai altro televideo all’infuori di me”

PRIMO COMANDAMENTO DEL FANTOLOGO:

Un fantologo in alcuni casi è tenuto a rendere noto a Fantology eventuali proprie azioni “non legali” del suo passato, che possono rimanere in forma scritta all’interno dell’organizzazione. Particolarmente illegale la mancata consultazione delle pagine Televideo Rai (220-228) la domenica pomeriggio verso le cinque meno dieci.

Avete sofferto tre mesi aspettando di fare l’asta, avete pensato sotto l’ombrellone a chi comprare tra Milito e Cavani, avete immaginato la possibile rivelazione del campionato, avete analizzato statistiche, calciomercato, probabili formazioni, facendovi venire l’ansia per la paura di non riuscire a prendere il centravanti della squadra di Zeman, ma ora l’ora X è finalmente giunta. Ora scoprirete se la vostra intuizione è stata giusta, se vi siete svenati per il bomber che segnerà più di tutti e se la schiena del vostro portiere non farà la fine di quella di Andreotti a furia di raccogliere palloni in fondo al sacco.
Domani si parte.

La serie A decollerà a Firenze, dove la Fiorentina dell’Aeroplanino Montella ospita l’Udinese dello scalatore Guidolin. Fiducia ai viola. Jovetic tutta la vita, poi Nastasic, difensore con il vizio del gol ed El Hamdaoui, che la porta in Olanda la vedeva e in Italia è probabile faccia lo stesso. Dei bianconeri evitate Benatia e Domizzi, potrebbero soffrire l’attacco Viola e se consigliare Di Natale è come dire ad uno che esce di casa il 30 dicembre di coprirsi, allora occhio a Pereyra, farà parlare di sé.

Chi ha già abbondantemente fatto parlare di sé è la Juventus di Conte o Carrera, boh fate voi, che di certo non ha un impegno proibitivo, almeno sulla carta. Allo Juventus Stadium arriva il Parma di Donadoni. Dentro i pezzi da 90: Vucinic, Matri e Pirlo, se potete risparmiate Bonucci, potrebbe essere ancora frastornato dalla vicenda del Calcioscommesse. Del Parma, se potete, risparmiateli tutti.

Il Milan, fresco di 54 cessioni eccellenti, si presenta davanti al proprio pubblico con la voglia di smentire tutti. Ce la farà? Non metterei la mano sul fuoco, ma quanto meno i pochi talenti rossoneri in squadra schierateli: Robinho e Boa, e occhio a Pazzini, ha fame e voglia, può essere la sorpresa. Evitate Abbiati che nel Trofeo Berlusconi è stato arrestato per vagabondaggio nella propria area di rigore, e tutta la linea difensiva rossonera, Maxi Lopez, da schierare, potrebbe far valere la legge dell’ex.

In Atalanta-Lazio due consigli low cost: Candreva e Bonaventura. Beh, se avete in rosa Denis e Klose non fate la follia di lasciarli fuori.

Chievo-Bologna sa tanto di partita da under, perciò dentro Sorrentino del Chievo e Natali del Bologna. Non sottovalutate Sardo, sempre puntuale in zona gol.

Un altro molto puntuale in zona gol è Ciro Immobile, che in casa contro il Cagliari può ricominciare da dove aveva finito con il Pescara. Rischiatelo! Non rischiate invece Frey e i difensori del Genoa, l’esperienza dello scorso anno insegna. Mentre Pinilla e Cossu sono due evergreen nel Cagliari.

A Palermo va di scena la sfida incrociata Cavani-Miccoli, se li avete entrambi schierateli, si profila una partita ricca di gol. Non rischiate invece Von Bergen, appena arrivato a Palermo, e Bertolo spesso insufficiente lo scorso anno. Brienza farà gol.

Per quanto riguarda Pescara-Inter mi rifuto si tratti di una partita di serie A e non un’amichevole estiva quindi non ho nessun consiglio.

Allora siete riusciti a prendere il centravanti di Zeman o no? E su chi avete puntato su Destro o Osvaldo? Se avete scommesso su Destro vi tocca aspettare la prossima settimana a schierarlo, è squalificato, mentre se avete preso l’ex bomber dell’Espanyol gettatelo nella mischia e non ve ne pentirete. Occhio anche a Pjanic e a Burdisso, ha il gol facile. Nel Catania evitate Andujar e Bellusci. Le punte catanesi invece, con la difesa di Zeman, potrebbero avere delle praterie degne delle Pampa argentine. E Bergessio e Gomez non aspettano altro.

In Siena-Torino potrebbe prevalere la prudenza, perciò dentro qualche difensore affidabile: Ogbonna e soprattutto Glik, che in area di rigore avversaria si sa far valere. Del Grosso del Siena garantisce sempre buone prestazioni (pare anche sotto le coperte) e voti sufficienti. Nel Toro occhio a Sansone.. e a tutti i Filistei.
In bocca al lupo.

CONSIGLIO AL FANTALLENATORE: Per la prima giornata l’unico consiglio è di non pentirsi già delle scelte fatte. Il campionato è moolto lungo!

Cesare Battazza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...