Europa Sfig – L’Inter ha Spalato via l’Hajduk

Alvarez consola Sneijder: l’Inter è in Europa League

Dal nostro inviato a Hajduk (Spalato) – Me ne sto beato in Romagna a strafogarmi di grigliate miste, quando arriva via mail l’invito della Uefa: “Gentile Alessandro Oliva, Le inviamo l’accredito per i preliminari di Europa League tra Hajduk Spalato e Inter. Ahahahahahahahah”. L’accredito lo ritiro da ‘Slobodan il porco’, locale alla moda della Croazia bene. E’ stampato su un cracker. Signore e signori, benvenuti in Europa League, il torneo europeo che si gioca tra le squadre che nei rispettivi campionati in pratica non sono scese in serie B. E l’Inter, che l’anno scorso ha giocato uno dei campionati più brutti della storia dell’emisfero boreale, se n’è guadagnata l’accesso. “Che culo”, commentiamo fuori dallo stadio con Bruno Pizzul, telecronista per la La 7 che ha deciso di puntare sui giovani. Odora di Tocai e diserbante. Pizzul, non La 7.

L’Inter scende in campo con la maglia rossa, disegnata per i nerazzurri dall’Anas: si vedono fin sul lungomare. I ragazzi di Stramaccioni sono tranquilli. Sneijder gioca con le infradito, Coutinho con i tacchi, Jonathan con la pancera. Andiamo subito in vantaggio con il fantasista olandese, che segna mentre si informa con alcuni turisti su dove facciano buono il gelato in zona. L’Hajduk è un po’ arrendevole. Il portiere a fine primo tempo comunica all’allenatore che va a comprare le sigarette: la moglie e i due figli lo stanno ancora aspettando.

Fa gol anche Nagatomo, che grazie alle sue prugne salate va in bagno 6 volte al giorno (partite comprese) e segna lo 0-2. Appresa la notizia Michel Platini, che in quel momento stava partecipando con Gerard Depardieu e l’omino Michelin al programma tv ‘Cucinare sano con il lardo’, ha avuto la tentazione di cancellare la competizione dai calendari. E poi Coutinho: lo 0-3 è un gol di prepotenza. Entra in area in ginocchio, si ferma, si allaccia le scarpe, firma l’autografo al secondo portiere e poi insacca colpendo la palla con una stecca da biliardo. A fine gara Stramaccioni è raggiante: ‘Ah ma stasera abbiam giocato?’. Moratti: ‘Mica l’ho vista, ero al ristorante cinese’. Cassano: ‘L’Hajduk è una squadra di froci’. Purtroppo, per l’Inter l’Europa League continua.

Alessandro Oliva

@aleoliva_84

Annunci

3 pensieri riguardo “Europa Sfig – L’Inter ha Spalato via l’Hajduk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...