Malati di tifo – Alena Seredova

Ieri sera parlando in redazione (costituita da tre sedie di paglia, un phon usato come ventilatore, una bottiglia di birra piena usata come orinatoio e un giorgiocaccamo usato come un giorgiocaccamo) ci era venuto in mente di dedicare il nostro consueto spazio pomeridiano a Domenico Scilipoti. Sì, perché pare che il bel Mimmo tweetti (anzi tuitti) molto volentieri sull’Italia. I suoi messaggi, tra una dotta dissertazione sui massimi sistemi e simbolismo onomatopeici, sono densi di riferimenti alla nazionale di calcio. Però, visto che il mondo va a rotoli (e non di kebab), ho preferito cambiare obiettivo e dedicarmi a una figura certamente meno affascinante. Ma per fortuna, essendo ceca, lei non se ne potrà mai accorgere.

Stiamo parlando di Alena Seredova, la signora Buffon (o si dice la signora Buffona?), che tra un varriale e un bartoletti non è mai male ficcarci qualche presenza femminile. Come, dite che c’è Paola Ferrari? Mi raccomando, i colleghi di Rai Sport si ricordino di riporla nel sacco giallo. Dicevamo, Alena. L’altro giorno la bella showgirl (ma che vuol dire tra l’altro?) ha lanciato un anatema terrificante: “Finirà come nel 2006”. Ora, se si fosse riferita alla serie B della Juventus saremmo stati tutti felici, ma pare intendesse dire che l’Italia vincerà l’Europeo. Leggere questa dichiarazione corredata da foto sexy sul sito della Gazzetta ha provocato nei lettori un intenso desiderio di toccarsi le palle. E non per il solito motivo. No, stavolta c’era di mezzo anche un po’ di scaramanzia, che non è una zia che viene da Scaraman perché Scaraman, al contrario di quanto crede il 99% degli italiani, non è una piccola cittadina in provincia di Belluno. Diciamo che la b(u)ona Alena poteva anche risparmiarsi dall’annunciare che ha preso un biglietto per Kiev datato 28 giugno, giorno della seconda semifinale. Insomma, pensiamo un po’ anche alle zie bellunesi, no? D’altra parte si sa, ad Alena piacciono le scommesse.

Lorenzo Lamperti

@LorenzoLamperti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...