Il personaggio – Il “Trap”

Oggi non è solo la giornata di Italia-Spagna, ma anche di Irlanda-Croazia. Stesso girone, stesso posto, stesso bar. Assisteremo non solo all’esordio degli Azzurri ma anche a quello dell’Azzurro. Non fosse altro per i suoi occhi celesti, Giovanni Trapattoni merita il tifo che molti italiani faranno per lui e la sua Irlanda. Sfavorita numero uno a Euro 2012, non possiamo certo augurarci che i verdi d’Irlanda passino il turno, perché molto probabilmente sarebbe a scapito proprio dell’Italia. Ma nella partita inaugurale, e anche nella seconda contro la Spagna, possiamo senza indugi sostenere Robbie Keane&company.

Sì, perché il Trap lo amano tutti. Ha giocato nel Milan, ha vinto tutto con la Juventus, ha trionfato con lo scudetto dei record con l’Inter. E poi ha dato la qualificazione in Champions League alla Fiorentina, ha vinto con il Bayern Monaco, il Benfica e il Salisburgo. Unica nota negativa, la sfortunata parentesi con l’Italia. E un grande neo: non aver portato Roberto Baggio, “il predestinato”, in Corea e Giappone. Ma gli vogliamo bene comunque. E allora prendiamo sotto la nostra ala protettiva (magari dopo una doccia) la sua Irlanda. Due anni fa fu defraudato della qualificazione ai mondiali per un gol di mano della Francia. Stavolta ce l’ha fatta ed è arrivato in Polonia.

Le sue celebri frasi senza senso, dallo “Strunz” alle “uova e gallina” hanno fatto la storia. E lui ha intenzione di continuare a farla. Dopotutto non è lui che dice cose senza senso. Siamo noi che non lo capiamo, perché lui, a 73 anni, è troppo avanti.

Lorenzo Lamperti

@LorenzoLamperti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...