Il Signore del 3° anello – Calciomercato antiriciclaggio

Cominciamo col dire una cosa: l’Inter è la prima squadra di Milano. L’ho imparato quando avevo tre anni, consultando per la prima volta il Vangelo secondo Peppino, pubblicato nel 42 d.P. (dopo Prisco), ovvero quando l’avvocato entrava nella sua età più florida e rigogliosa di vittorie. Ma vi stupirò: io amo anche la seconda squadra di Milano. Ovvero l’Inter Primavera. Ho cominciato ad andare allo stadio quando avevo quattro anni. Era l’estate del 1988 e la partita in questione era un Inter-Anderlecht, amichevole precampionato.

Dopo 24 anni posso dire di aver visto di tutto. Per decadi dal terzo anello, ultimamente un po’ più da vicino. Da Matthaus a Sneijder, da Ronaldo a Milito, da Ruben Sosa a Eto’o, da Vieri a Ibrahimovic, da Zenga a Julio Cesar, da Baggio a Materazzi. E Zanetti. Ma anche da Taccola a Centofanti, da Gresko a Pedroni, da Cinetti a Sorondo, da Dell’Anno a Brechet, da Gilberto a Pacheco. E Zarate. Da Osvaldo Bagnoli a Roberto Mancini, da Roy Hodgson a Marcello Lippi, da Ottavio Bianchi a Marco Tardelli, da Gigi Simoni a Hector Cùper, da Zaccheroni a Benitez, da Castellini a Leonardo. E José Mourinho. Dalla Coppa Uefa allo scudetto a tavolino, dagli scudetti sul campo alla Supercoppa Inter-Roma 4-3, dal Mondiale per Club alla Champions. E il Triplete. Ma anche da Inter-Lugano al derby del 6 a 0, da Inter-Schalke 05 al Villarreal. E il 5 maggio.

Se ve lo state chiedendo, sì, potrei andare avanti così per ore. Ma mi è stato chiesto, per questo esordio, di parlare di calciomercato. Bene. Ho il sentore che quest’anno ne uscirà qualcosa di buono. Sì, dopo un anno da “sparatemi nel sonno” (e io e l’esimio collega, amico, conoscente, passante Alessandro Oliva l’avevamo detto subito, o subìto), questa estate mi sembra portare un buon vento. Sarà che la mia vicina ha un sacco di fiori sul terrazzo e cucina sempre gli spaghetti alla carbonara che a me piacciono tanto, ma credo che davvero il nostro amato Presidente della Repubblica, o sarebbe meglio dire Impero, Nerazzurro/a, tirerà fuori gli sghei. Non quelli di un tempo è ovvio, quando si comprava il 32enne Jugovic per 30 miliardi di lire, però qualcosina arriverà. Diciamo che l’acquisto di Palacio lo ritengo di dubbio gusto, non fosse altro per quel disgustoso codino da topo, però se Stramaccioni vorrà giocare con un 4-3-3 o 4-2-3-1 o 1-5-1-3, 6-0-3-1 eccetera eccetera potrebbe essere congeniale.

Ecco, io spero sia solo l’inizio. E comunque, senza fare l’esoso, suggerisco qualche giuocatore che potrebbe verosimilmente arrivare: Isla e Kolarov per le fasce, Silvestre per la difesa, Lavezzi e Destro in attacco. Poi mi piacerebbe un Verratti a metà campo, ma probabilmente dovremo virare su qualcun altro visto che il talentino pescarese oltre che essere basso è pure gobbo. E allora va bene un guardaboschi come De Jong (anche se… mah) però insomma uno che sappia anche far girare la palla non sarebbe male, o no? Insomma, proporrei una formazione del genere: Julio Cesar – Isla, Silvestre, Samuel, Kolarov – Guarin, Verratti, Cambiasso –  Sneijder – Lavezzi, Milito. Ben conscio che tanto alla fine l’eterno capitano rientrerà sul rettangolo di gioco (ma come fa a essere così forte e soprattutto così pettinato? Quasi meglio del Cuchu).

Ecco, diciamo che con questa squadra potremmo fare un campionato all’altezza (magari non quella di Giovinco). I nomi da top player li lasciamo agli altri: tanto sicuramente il Milan comprerà Fabregas, Tevez, Balotelli, Cristiano Ronaldo, Ibrahimovic e Thiago Silva. Come dite? Ibra e Thiago sono già loro? Eh, ma loro i giocatori riescono anche a ricomprarli pure quando ce li hanno già. Ah ecco, già che ci sono i carissimi Casciavit che si ricomprino anche Muntari. Tanto loro con il riciclo si sono sempre trovati a meraviglia. Noi Bauscia siamo sempre stati diversi: non siamo mica mai stati lì a dividere la plastica dalla Santanchè, ragazzi.

Lorenzo Lamperti

Twitter @LorenzoLamperti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...