Natale in Casa Pelè

C’è una battuta di Gene Gnocchi che suona più o meno così: “Andare a Manchester, per noi rocker, è fondamentale. E’ come per un musulmano andare a La Mecca, o come per un cattolico andare a Cattolica”. Mi è venuta in mente questa battuta, nel leggere la notizia che la casa natale di Pelè, uno dei calciatori più forti della storia del calcio, verrà ricostruita e trasformata in museo. Per noi calciofili accaniti, andarci sarà un obbligo, un dovere morale.

Pelè ha vinto 3 volte la Coppa del mondo con il Brasile

La casa dove nacque Edson Arantes Do Nascimiento (per tutti Pelè), nella cittadina di Tres Coracoes nello stato di Minas Gerais, è in corso di ricostruzione nella via che porta il suo nome e sarà pronta tra due mesi. Della casa si conosceva solo l’ubicazione, mentre non esiste nessuna foto o qualsiasi descrizione. L’artista Fernando Ortiz, che ha promosso l’iniziativa, si è basato sulla descrizione di parenti di O Rei. Anche se i genitori dell’ex fuoriclasse erano persone umili, la casa era grande, con quattro stanze da letto e un salotto molto ampio.

Ortiz ha proposto il progetto a Pelè sei anni fa, ma solo adesso ha ottenuto grazie ad alcuni sponsor i 138 mila real (62 mila euro) necessari per la ricostruzione con materiali più simili possibile a quelli dell’originale. La casa sarà inaugurata alla presenza di Pelè, che cederà alcuni oggetti di famiglia per l’arredamento, il 23 settembre, un mese prima del compleanno del calciatore. Dovrebbe diventare una sorta di ‘museo’ del miglior giocatore nella storia del calcio (secondo gli argentini, il migliore resta Maradona…). La data di inaugurazione, sotto l’equatore, corrisponde all’inizio della Primavera. Chissà che magari qualche appassionato non organizzi per una gitarella. O magari non stia pianificando di farci un salto durante le vacanze di Natale.

La fotogallery di Sky per i 70 anni di Pelè

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...