Save the last Devil

Più che Red Devils, red lights. Uno spogliatoio a luci rosse, quello dei campioni d’Inghilterra e vice-campioni d’Europa del Manchester United. Da Wayne Rooney a Ryan Giggs, gli scandali sessuali di alcuni giocatori  hanno messo in apprensione la dirigenza del club inglese, che ha deciso di correre ai ripari. La prima squadra andrà a lezione di moralità dal cappellano della squadra, il reverendo John Boyers.

Rooney con moglie e figlio

Evidentemente ai dirigenti non è sembrato opportuno affidarsi ai rimproveri del tecnico Alex Ferguson, così celebre per le sue sfuriate da essere chiamato hairdryer, asciugacapelli. Lo scozzese è uno che ti dice, anzi ti urla, le cose in faccia. O magari ti lancia una scarpa (chiedere a David Beckham). Ma stavolta era necessario un cambiamento radicale e così i giocatori verranno affidati a un pastore di anime. Al bando i moralismi: la situazione all’interno dello spogliatoio è preoccupante. Lo scorso anno Wayne Rooney fu pizzicato dai tabloid in una serata hard con due prostitute in albergo, proprio nei giorni in cui la moglie Coleen, fervente cattolica (ma pure se era scintoista…), aspettava il loro primo figlio. Quest’anno ci ha pensato il capitano dalla faccia pulita Ryan Giggs a dare da lavorare ai giornali scandalistici. Riassumendo, si scopre che il gallese era un birbantello: tradiva la moglie con una modella nonchè moglie del fratello, tradita a sua volta da una starlette della tv. Gli sponsor si arrabbiano, il fratello pure, la moglie che te lo dico a fare, le due amanti spifferano tutto e fanno soldi a palate, la zia dice che il nipote è malato di sesso. (Rileggi l’intera storia)

Giggs e figli

Arriva così la ‘promozione’ per Boyers, che dalle giovanili arriva in prima squadra. Il reverendo è cappellano del Manchester dal 1992 e si era occupato finora soprattutto di assistenza ai giovani talenti del vivaio, per aiutarli a crescere come uomini e ad affrontare l’impatto con il calcio di primissimo livello. Lavoro che includeva anche consigli su come stare alla larga dalle Wags (acronimo per Wives And Girlfriends) cerca-sterline. Il reverendo non ha chiarito se si occupa di qualche caso in particolare in prima squadra, ma fonti del club assicurano che Ryan Giggs è già sotto la sua ala protettrice: «Di sicuro – fanno sapere dal Manchester – c’è chi ha bisogno dell’aiuto del reverendo più di altri». Si annunciano tempi duri per le aspiranti Wags.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...