A Piena Fifa, 33° giornata

Come ogni lunedì, lo sguardo irriverente del Pres sull’ultima giornata di campionato.

Inter-Chievo 2-0

L'ottimismo assolutamente motivato di Leonardo

I nerazzurri interrompono il magico momento di forma della propria retroguardia. Dopo aver preso tre pere nel derby e cinque fischi dallo Schalke 04 non subiscono gol contro il Chievo. Julio Cesar, che non ha potuto raccogliere palloni in fondo alla propria porta, si lamenta: “Quei piegamenti mi fanno bene alla schiena”. Bellissimi i due gol dell’Inter, preparati con cura in allenamento mentre Leonardo studia scrupolosamente pregi e difetti degli avversari. Del Milan.

Udinese-Roma 1-2

Nell’anticipo del sabato sera scende in campo Totti e resta fuori Borriello, impegnato in una serata all’Hollywood in compagnia di Ilary Blasi. La Roma non ruba nulla, a parte i tre punti. Furibonde le proteste di Guidolin per il rigore negato all’Udinese. “Secondo me il signor arbitro poteva fischiarcelo, ma sono contento per i ragazzi”.

Juventus-Genoa 3-2

La Juventus continua il suo impetuoso girone di ritorno che l’ha portata dal sesto al settimo posto. Dopo la terza vittoria consecutiva, Del Neri non si pone limiti: “Altro che quarto posto, noi guardiamo più in alto. Il Milan ha solo 17 punti in più e ci sono ancora 18 punti in palio. A maggio vedremo chi riderà”. Subito dopo è stato condotto in un camioncino bianco e arancione da due inservienti del Paolo Pini. Da segnalare la bella iniziativa della società, che ha donato 8 euro ai 74 spettatori paganti.

Bari-Catania 1-1

“La madre di tutte le partite”, come l’aveva ribattezzata in settimana Bortolo Mutti, non delude le attese. Nel senso che si conferma una partita di merda.

Bologna-Napoli 0-2

Mazzarri, uno che non si lamenta mai

Il Napoli continua a fari spenti la sua corsa per lo scudetto. Al Dall’Ara sono arrivati solo 148mila tifosi, 87mila dirigenti, 389mila parenti, 20mila questuanti e i 3 schiavi sodomiti di Mazzarri. De Laurentiis continua a denunciare: “Diamo fastidio”. Malesani risponde: “Se venivate un po’ di meno magari non lo davate”.

Cagliari-Brescia 1-1

Il derby della via Emilia si chiude con un risultato inaspettato: un pareggio. È stato un match pieno di colpi di scena, talmente avvincente che a metà ripresa il pubblico ha richiesto a gran voce di poter assistere sul mega schermo a Domenica Cinque.

Lazio-Parma  2-0

Il Parma gioca con un po’ di paura, memore della contestazione subita lo scorso giovedì, quando dalla tribunetta di Collecchio degli esagitati hanno iniziato a lanciare dei culatelli all’indirizzo dei giocatori. La Lazio non si impietosisce e torna alla vittoria. Lotito smussa le dichiarazioni di una settimana fa: “Il campionato è già scritto, per fortuna i romanisti non sanno leggere”.

Palermo-Cesena 2-2

Pareggio rocambolesco che segna il canto del cigno per Serse Cosmi, licenziato da Zamparini dopo aver sostituito Delio Rossi al 24esimo del primo tempo dopo un errato disimpegno difensivo di Acquah. Sobria l’esultanza dei giocatori del Cesena dopo il pareggio a tempo scaduto: Giaccherini ha sgozzato un vitello, Ficcadenti ha sgozzato Von Bergen.

Sampdoria-Lecce 1-2

Il Lecce resterà in Serie A. La Sampdoria no.

Fiorentina-Milan 1-2

Ibra risponde così a chi lo accusa di eccessivo nervosismo

Clamoroso complotto arbitrale a favore del Milan. Nuovamente espulso Ibrahimovic, che rischia ora tre giornate di squalifica. Napoli e Inter preparano il ricorso per scongiurare quello che sarebbe il passo finale dei rossoneri verso lo scudetto. Berlusconi, soddisfatto della prestazione del Milan, ha deciso di invitare Pato a uno dei suoi bunga bunga. La figlia Barbara verserà la Coca Cola nei bicchieri di carta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...